Atto della Giunta

 

Dati dell' atto

PG (Nr. / Anno) 451910  /  2017
Progr. (Nr. / Anno) 324  /  2017
Data seduta 21/12/2017
Data esecutività 21/12/2017
Unità di riferimento Direzione Generale - Area Affari Istituzionali Quartieri e nuove cittadinanze - Area Personale e Organizzazione - Area Programmazione Controlli e Statistica
Oggetto DETERMINAZIONE DEL PIANO DELLA PERFORMANCE E DEGLI OBIETTIVI ASSEGNATI A DIPARTIMENTI, AREE, SETTORI, ISTITUZIONI E QUARTIERI PER L'ANNO 2018


Testo dell'atto

LA GIUNTA



Premesso che:

- il Consiglio comunale, con deliberazione OdG n. 420/2017, P.G. n. 408041/2017, ha approvato Il Documento Unico di Programmazione 2018-2020;

- il Consiglio comunale, con deliberazione OdG n. 421/2017, P.G. n. 403361/2017, ha approvato il Bilancio di previsione del Comune per il triennio 2018-2020;

- con la deliberazione OdG n. 420/2017, P.G. n. 408041/2017, sopra richiamata, sono stati altresì convalidati i Programmi Obiettivo approvati dai singoli Consigli dei Quartieri, in coerenza con gli indirizzi di governo;

- il Consiglio comunale ha inoltre approvato l'OdG. n. 427/2017, P.G. n. 413943/2017, come previsto dall’art. 6 del Regolamento sui rapporti con le libere forme associative, che individua gli ambiti di attività verso cui indirizzare prioritariamente il sostegno alle Libere Forme Associative per l'anno 2018, nonché l'ammontare complessivo delle risorse ad esse assegnate;

- la Giunta comunale, con deliberazione P.G. n. 453335/2017, ha approvato il Piano esecutivo di gestione 2018-2020, ai sensi dell’art. 169 del Decreto legislativo n. 18.08.2000, n. 267;

Considerato che è necessario dare attuazione alle prescrizioni normative del titolo II del D.Lgs. 150/2009 e del capo V del Regolamento sull'Ordinamento Generale degli Uffici e dei Servizi relative al ciclo della gestione della performance e, in particolare, alla definizione degli obiettivi operativi, correlati agli obiettivi strategici triennali, che sono alla base della valutazione della struttura nel suo complesso, delle articolazioni organizzative e dei singoli dirigenti e dipendenti, nonché condizione necessaria per l'erogazione dei premi legati alla prestazione e al risultato;

Rilevato che:

- l'ambito nel quale sono stati esplicitati gli obiettivi strategici per il triennio 2018-2020 è la Sezione Strategica del Documento Unico di Programmazione e, in particolare, il capitolo 2 del DUP "Gli obiettivi strategici per il mandato";
- l'ambito nel quale sono stati esplicitati gli obiettivi operativi per il triennio 2018-2020 è la Sezione Operativa del Documento Unico di Programmazione e, in particolare, il capitolo 5 "Indirizzi per i programmi obiettivo dei Quartieri per il triennio 2018-2020" corredato dall'Appendice 2 "Programmi obiettivo approvati dai singoli Quartieri per il triennio 2018-2020" e il capitolo 6 corredato dall'Appendice 1 "Schede relative ai servizi e ai progetti";

Atteso che:
- i Capi Dipartimento e i Capi Area hanno predisposto in modo dettagliato, d'intesa con i Direttori dei Settori, delle Istituzioni e dei Quartieri, i Piani delle attività (inseriti nel sistema GZoom con la specificazione analitica delle attività necessarie per il loro conseguimento) in conformità a quanto previsto dallo statuto e dall'art. 6 del Regolamento sull'ordinamento generale degli uffici e dei servizi e in coerenza con le previsioni del bilancio e del P.E.G. per l'esercizio 2018;

Ritenuto necessario determinare, in attuazione dei provvedimenti sopracitati, gli obiettivi di gestione afferenti ai Dipartimenti, alle Aree, ai Settori, alle Istituzioni e ai Quartieri comunali per l'anno 2018, in coerenza con gli atti di programmazione sopra richiamati;

Dato atto:

- che i Programmi-Obiettivo, così come validati definitivamente con l'approvazione del Bilancio comunale, contengono gli obiettivi da assegnare ai singoli Direttori di Quartiere per l'anno 2018, ai sensi dell’art. 44 dello Statuto del Comune e dell’art. 35 del Regolamento sul Decentramento;

- che la Direzione Generale d'intesa con l'Area Programmazione Controlli e Statistica, l'Area Personale e Organizzazione e l'Area Affari Istituzionali Quartieri e nuove cittadinanze ha effettuato una ricognizione ed una verifica puntuale delle attività consolidate e dei progetti individuati nel Piano delle attività, al fine di valutarne coerenza e livelli di integrazione;

- che le articolazioni della spesa, così come riportate nel sistema di contabilità aziendale che evidenzia le risorse necessarie in riferimento al budget, costituiscono previsioni di massima che possono essere riformulate dai dirigenti interessati sulla base delle effettive determinazioni a contrarre e comunque nell'ambito del tetto massimo di risorse assegnate con il P.E.G. 2018-2020;

- che l'attribuzione delle risorse per il conseguimento degli obiettivi risulta individuata nel PEG;

Precisato:

- che i Capi Dipartimento, i Capi Area e i singoli Direttori di Settore e di Quartiere provvederanno, nel rispetto degli indirizzi approvati dal Consiglio comunale, nonché per quanto di competenza dai Consigli dei Quartieri, all'attribuzione delle forme di sostegno a favore delle Libere Forme Associative, nell'ambito dei budget assegnati e nel rispetto di quanto previsto nell'apposito regolamento, con la possibilità, altresì, di erogare ulteriori contributi facendo ricorso alle risorse attribuite alla propria struttura, per iniziative e progetti aventi finalità coerenti con gli ambiti di attività individuati nell'atto di indirizzo adottato dal Consiglio comunale per l'anno 2018;

- che i Direttori specificati sopra richiamati, d'intesa con il Capo Dipartimento o il Capo Area, potranno utilizzare le risorse assegnate sotto forma di immobili per lo svolgimento delle attività istituzionali anche conferendoli, in temporanea disponibilità a Enti o Associazioni incaricati dello svolgimento di funzioni connesse ai compiti istituzionali, per la durata massima prevista dagli artt. 8, comma 6 e 13, comma 4 del Regolamento comunale sui rapporti con le libere forme associative;

Dato atto, infine:
- che il presente Piano della performance - Piano delle attività è da considerarsi unificato organicamente nel Piano esecutivo di gestione, ai sensi dell'art. 169 del D.Lgs 18/08/2000, n. 267 e in osservanza del punto 10.1 dell'allegato 4/1 del D. L.vo 118/2011;

- che la presente deliberazione non comporta riflessi diretti o indiretti sulla situazione economico-finanziaria o sul patrimonio dell'ente;

- che occorre dare alla presente deliberazione immediata eseguibilità per consentire lo svolgimento delle attività di gestione;

- dato atto che il Consiglio comunale, con deliberazione OdG n. 420/2017, P.G. n. 408041/2017, ha approvato Il Documento Unico di Programmazione 2018-2020 accogliendo alcuni emendamenti che saranno successivamente tradotti nella programmazione delle attività;

Preso atto, ai sensi dell'art. 49, comma 1, del D.Lgs. 18 Agosto 2000, n. 267, così come modificato dal D.L. 174/2012, dei pareri favorevoli in ordine alla regolarità tecnica espressi rispettivamente dal Direttore Generale, dalla Responsabile dell'Area Programmazione Controlli e Statistica, dalla Responsabile dell'Area Personale e Organizzazione, dal Responsabile dell'Area Affari Istituzionali Quartieri e nuove cittadinanze e della dichiarazione del Responsabile dell'Area Risorse Finanziarie che il parere in ordine alla regolarità contabile non è dovuto;

Su proposta del Direttore Generale, d'intesa con l'Area Programmazione Controlli e Statistica, l'Area Personale e Organizzazione e l'Area Affari Istituzionali Quartieri e nuove cittadinanze e sentiti il Segretario Generale, il Settore Polizia Municipale, il Settore Avvocatura, i Dipartimenti Riqualificazione Urbana, Cura e Qualità del Territorio, Economia e Promozione della Città e le Aree Benessere di Comunità, Cultura e Rapporti con l'università, Educazione, Istruzione e nuove generazioni e Risorse Finanziarie;

A voti unanimi e palesi;

DELIBERA

1) DI ASSEGNARE ai Dipartimenti, alle Aree, ai Settori, alle Istituzioni e ai Quartieri per l'anno 2018 gli obiettivi di cui all'allegato, parte integrante del presente provvedimento, individuati in coerenza con i documenti programmatori indicati in premessa;

2) DI APPROVARE il Piano della performance - Piano delle attività (inserito nel sistema GZoom) con il quale vengono individuate in maniera puntuale le attività necessarie per il raggiungimento degli obiettivi assegnati alla responsabilità gestionale dei Capi Dipartimento/Capi Area e Direttori di Settore, di Istituzione e di Quartiere e la relativa misurazione attraverso indicatori, e di attribuire efficacia amministrativa alla copia su supporto magnetico, riproducibile e non modificabile, parte integrante del presente provvedimento, per un completo utilizzo e disponibilità;

3) DI DARE ATTO che per quanto attiene ai Quartieri i Programmi-Obiettivo, così come validati definitivamente con l'approvazione del Bilancio comunale, contengono gli obiettivi da assegnare ai singoli Direttori di Quartiere per l'anno 2018, ai sensi dell’art. 44 dello Statuto del Comune e dell’art. 35 del Regolamento sul Decentramento;

4) DI DARE ATTO, inoltre, che i Direttori di Settore, d'intesa con i Capi Dipartimento/Capi Area, o loro delegati procederanno alla adozione degli atti di gestione necessari a tradurre in termini operativi gli obiettivi assegnati, ivi compresa l'adozione degli atti di impegno anche oltre il limite di spesa indicato in premessa, sulla base della disponibilità economica offerta dal Direttore di altro Settore con il quale condividono la responsabilità della realizzazione di un obiettivo, sempre nei limiti complessivi di spesa previsti nel P.E.G.;

5) DI AUTORIZZARE i Direttori di Settore, d'intesa con i Capi Dipartimento/Capi Area, a procedere, nel rispetto degli indirizzi indicati in premessa, alla erogazione di contributi a favore delle Libere Forme Associative così come specificato in premessa;

6) DI DARE ATTO che i Direttori di Settore, di Istituzione e di Quartiere, d'intesa con i Capi Dipartimento/Area potranno adottare gli ulteriori atti di gestione specificati in premessa;

7) DI DARE ATTO infine che, sulla base della ricognizione effettuata dalla Direzione Generale in collaborazione con l'Area Programmazione Controlli e Statistica, l'Area Personale e Organizzazione e l'Area Affari Istituzionali Quartieri e nuove cittadinanze, verrà attivato un monitoraggio periodico dello stato di attuazione degli obiettivi d'intesa con i Direttori di competenza;

8) DI DISPORRE che i Capi di Dipartimento e Area e i Direttori di Settore, Quartiere, Istituzione, assicurino la massima diffusione dei contenuti del presente provvedimento al personale assegnato alle strutture di diretta competenza;

9) DI DARE ATTO che gli emendamenti al DUP approvati con deliberazione OdG n. 420/2017 saranno successivamente tradotti nella programmazione delle attività;

Infine, con votazione separata all'unanimità;
DELIBERA

DI DICHIARARE la presente deliberazione immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134, comma 4 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, per i motivi espressi in premessa, stante l'urgenza di provvedere.




Documenti allegati - parte integrante

File Name
piano performance piano attività 2018.pdf