Dettaglio Verbale di gara

| Home |  

Dati generali del verbale

PG (Nr. / Anno) 262046  /  2017
Data esecutività 20/07/2017
Unità di riferimento Area Risorse Finanziarie - UI Gare
Oggetto VERBALE DI GARA RELATIVO ALLA PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE, PRESIDIO E MANUTENZIONE DEI SERVIZI IGIENICI PUBBLICI UBICATI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI BOLOGNA, PER IL PERIODO 01 OTTOBRE 2017 - 31 DICEMBRE 2019 - CIG :6998557FEC - COD.INT.: 4808: 3 SEDUTA PUBBLICA DI GARA: APERTURA OFFERTE ECONOMICHE E INDIVIDUAZIONE ESITO DI GARA


Testo del verbale

    Il giorno 20 luglio 2017 alle ore 9,10 in Bologna, nella Residenza Municipale la Commissione Giudicatrice nominata con atto P.G. n. 227013/2017 per la valutazione dell'offerta presentata per la gara in oggetto, e composta dal Presidente Ing. Fabio Andreon e dai Commissari Geom. Mirko Lelli e Geom. Sandro Sacchini procedono alla seduta pubblica inerente l'apertura dell'offerte economica per l'affidamento del servizio in oggetto, dell'importo stimato di euro 763.500,00 alla presenza di Fabio Fazzina dell'UI Gare.

    Premesso che:
    - In data 07 giugno 2017, come specificato nel verbale P.G. n. 206344/2017 (prima seduta pubblica), redatto in medesima data, si è proceduto:
    - alla verifica della documentazione amministrativa, presentata dall'unico concorrente partecipante, che entro i termini stabiliti dal bando, ha presentato offerta per la gara di cui trattasi e precisamente:
N.
Ragione Sociale
Comune
Prov
1
    MEDIACENTER
    GENOVA
GE
      - ad ammettere alla successiva fase di gara (apertura della busta "offerta tecnica" da parte della Commissione Giudicatrice) il concorrente sopra indicato, come specificato nel suddetto verbale PG. n.206344/2017;

      - in data 22/06/2017 con il sopracitato atto PG 227013/2017 si è proceduto alla nomina della Commissione Giudicatrice così come sopra indicato

      - in data 27/06/2017 si è proceduto, ai sensi di quanto indicato nel bando di gara, a pubblicare sul sito informatico del Comune di Bologna, e a comunicare a mezzo pec al suddetto concorrente ammesso la data/ora della seduta pubblica (fissata per il giorno 28 giugno 2017) relativa all’apertura dell'offerta tecnica da parte della Commissione Giudicatrice;

      - in data 28 giugno 2017 come specificato nel Verbale di gara P.G. n. 234451/2017, la Commissione Giudicatrice ha proceduto, in seduta pubblica, all’ apertura della busta n. 2 contenente “l’ offerta tecnica” presentata dal suddetto concorrente ammesso, al solo fine di verificare la documentazione in essa contenuta, dando atto che tale documentazione conteneva gli elementi dell’offerta tecnica indicati nel bando di gara e che pertanto il concorrente risultava ammesso alla successiva fase di gara: valutazione dell'offerta tecnica;

      - i lavori della Commissione Giudicatrice si sono svolti in seduta riservata il giorno 17 luglio 2017, e in data 19/07/2016 il Presidente della Commissione Giudicatrice stessa ha trasmesso all’ U.I. Gare, il verbale inerente detta seduta riservata, verbale da cui emerge la valutazione della suddetta offerta tecnica presentata dal concorrente;

      - in data 19/07/2017 si è proceduto, ai sensi di quanto indicato nel bando di gara, a comunicare a mezzo pec al concorrente e a pubblicare sul sito informatico del Comune di Bologna, la data/ora della presente seduta pubblica di gara inerente l'apertura dell'offerta economica;

      Pertanto il Presidente della Commissione giudicatrice, dato atto di quanto sopra e in esecuzione di quanto indicato al punto O) del Bando di gara, procede comunicando i punteggi ottenuti fino a questo momento dal concorrente ammesso, a seguito delle risultanze dei lavori svolti dalla Commissione Giudicatrice (così come risulta dal verbale della seduta della Commissione stessa) che risultano essere i seguenti:
    CONCORRENTE
    Punteggio relativo al 1° elemento di valutazione
    (punteggio max attribuibile: 21)
    Punteggio relativo al 2° elemento di valutazione
    (punteggio max attribuibile: 5)
    Punteggio relativo al 3° elemento di valutazione
    (punteggio max attribuibile:12 )
    Punteggio relativo al 4° elemento di valutazione
    (punteggio max attribuibile: 12)
    MEDIACENTER
    16,80
    5,00
    12,00
    6,00
        Visti i suddetti punteggi attribuiti dalla Commissione Giudicatrice, si dà atto che, così come risulta anche dal citato verbale di seduta riservata della Commissione Giudicatrice stessa, il concorrente Mediacenter viene ammesso alla successiva fase di gara (apertura offerta economica) in quanto ha ottenuto un "punteggio tecnico relativo al primo elemento di valutrazione" non inferiore a 12 punti sui 21 massimi assegnabili, così come disposto al punto B) del Bando di Gara;

        Dato atto che trattandosi di unica offerta, come disposto al citato punto B) del Bando di gara, non si è proceduto ad alcuna riparametrazione del punteggio tecnico preliminare;

        Pertanto il punteggio tecnico definitivo, così come risulta sempre dal citato verbale inerente la seduta riservata della Commissione Giudicatrice è il seguente:
      CONCORRENTE
      PUNTEGGIO TECNICO PRELIMINARE
      PUNTEGGIO TECNICO DEFINITIVO
      MEDIACENTER
      39,80
      39,80
          Si procede quindi, per il suddetto concorrente all’apertura della busta n° 3 “offerta economica”, regolarmente sigillata e conservata fino ad oggi nell'armadio blindato dell' U.I. Gare, che dovrà contenere ai sensi del punto G.3) del bando di gara quanto segue:
          a) il prezzo unitario offerto per ciascuna delle voci/prestazioni oggetto del servizio di cui trattasi (che dovrà essere indicato in cifre e in lettere - nelle rispettive colonne E ed F del "Modello n. 2: schema di offerta economica")
          b) il prezzo complessivo offerto per ciascuna delle voci/prestazioni oggetto del servizio di cui trattasi (che dovrà essere indicato nella colonna G del citato "Modello 2") ottenuto dalla moltiplicazione dei prezzi unitari offerti in lettere (colonna F) per le quantità (colonna D) individuate nel citato "Modello 2")
          c) il prezzo TOTALE offerto (somma dei prezzi di colonna G del citato "Modello 2")
          d) il ribasso unico percentuale offerto rispetto all'importo posto a base di gara (euro 629.000,00) ottenuto prendendo a riferimento il "prezzo TOTALE offerto" di cui alla precedente lettera c), con arrotondamento a due decimali
          e) Dichiarazione dell'importo dei costi aziendali concernenti l'adempimento delle disposizioni in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro di cui all'art 95 co 10 del D. Lgs 50/16;

          Si dà atto che la busta n. 3 presentata dal concorrente Mediacenter contiene quanto richiesto dal bando di gara e si procede quindi alla lettura di quanto in essa contenuto e precisamente:
        A
        B
        C
        D
        E
        F
        G
          Progr
          Descrizione
          U.M.
        Quantita'Prezzo unitario offerto (espresso in cifre) Prezzo unitario offerto (espresso in lettere)
          Prezzo complessivo offerto (prodotto di Colonna D x Colonna F)
        01
        Servizi igienici coperti Presidiati (N. 5) di cui all'art B.1 del CSAore41.958
        11,15
        UNDICI/15
        467.999,40
        02
        Ore aggiuntive, a richiesta della Stazione Appaltante, di apertura dei servizi igienici presidiatiore1.400
        14,30
        QUATTORDICI/30
        20.020,00
        03
        Servizi igienici automatizzati/ autopulenti (n. 9) di cui all'art B.1 del CSA mesi27
        420,0
        QUATTROCENTOVENTI/00
        11.340,00
        04
        Servizi igienici scoperti Vespasiani:(n. 10 di cui 4 nuova generazione) di cui all'art B.1 del CSAmesi27
        420,00
        QUATTROCENTOVENTI/00
        11.340,00
        05
          Servizi igienici scoperti Vespasiani nuova generazione (n. 2 ): "Largo Respighi" "Guasto" di cui all'art. B.1 del CSA
          mesi
        27
        840,00
        OTTOCENTOQUARANTA/00
        22.680,00
        06
        Altra tipologia di bagno (attività di pulizia escuso il presidio): " Piazza Verdi" di cui all'art B.1 del C.S.A. mesi27
        420,00
        QUATTROCENTOVENTI/00
        11.340,00
        07
        Altra tipologia di bagno (attività di pulizia escuso il presidio): "Ca' Bura" di cui all'art B.1. del CSA
        mesi27
        114,00
        CENTOQUATTORIDICI/00
        3.078,00
        08
          Canone per attività di Manutenzione inerente tutto il periodo di durata dell'appalto
          a canone
        1
        40.500,00
        QUARANTAMILCINQUECENTO/00
        40.500,00

        Prezzo Totale offerto
        Ribasso %
        offerto
        Importo sicurezza dei “cd. Oneri aziendali”
        588.297,40
        6,47
        1.050,00
            In relazione a quanto offerto dal concorrente si procede a verificare i calcoli (prodotti/somme/corrispondente percentuale totale di ribasso) dei valori offerti: in relazione a cio' si riscontra che, relativamente alla voce "Progr. 01 Servizi igienici coperti Presidiati (N. 5) di cui all'art B.1 del CSA", è stato indicato come "prezzo complessivo offerto" l'importo di euro 467.999,40 anzichè l' importo di euro 467.831,70 quale esatta risultanza del prodotto del prezzo unitario offerto (euro "undici/15) per la quantità prevista (ore 41.958); tutti gli altri "prodotti" (prezzi unitari offerti per le rispettive quantità) risultano corretti:

            Per quanto sopra evidenziato si dà atto che al punto G.3) del bando di gara si dispone, tra l'altro, quanto segue: "..[..]..in caso di discordanza/e tra il prezzo unitario offerto in lettere, il prezzo complessivo offerto, il prezzo TOTALE offerto, prevale il "prezzo unitario offerto in lettere" : tutti gli altri valori (ivi compresa la percentuale di ribasso in relazione alla quale attribuire i relativi punteggi) verranno pertanto ricalcolati di conseguenza":

            Pertanto in applicazione di quanto prescritto dal bando di gara si procede a ricalcolare il "prezzo totale offerto" (somma dei prezzi complessivi offerti per ogni voce/prestazione) ottenendo cosi' il valore di euro 588.128,70 e si procede altresì a calcolare la percentuale di ribasso offerta (determinata dal rapporto tra il prezzo totale offerto: euro 588.128,70 e l'importo posto a base di gara e soggetto a ribasso e cioè euro 629.000,00): detta percentuale risulta essere del 6,50% (in luogo della percentuale del 6,47 indicata dal concorrente)


            Fermo restando quanto sopra si dà atto che, trattandosi di unico concorrente, il medesimo ottiene (in applicazione dei disposti del bando) il punteggio massimo assegnabile all'offerta economica e pari a punti 50;
              Visto tutto quanto sopra, i punteggi complessivi ottenuti dal concorrente risultano pertanto i seguenti:
            Ragione Sociale
            Punti offerta tecnica
            Punti offerta economica
            TOTALE
              MEDIACENTER
            39,80
            50
            89,80

              e che pertanto l'offerta presentata dall'operatore economico Mediacenter soc coop cons arl di Genova ha ottenuto un punteggio complessivo pari a punti 89,80 sui 100 massimi assegnabili;

              In relazione ai disposti di cui all'art 97 co 3 del D.Lgs 50/2016 (verifica di congruità dell'offerta) si dà atto di quanto segue:
              - l’offerta presentata dal concorrente Mediacenter di Genova non risulta, automaticamente, soggetta a verifica di congruità ai sensi del citato art. 97 co. 3 del D.Lgs 50/2016,(non avendo ottenuto, per gli elementi diversi dal prezzo, un punteggio almeno pari ai 4/5 del punteggio massimo ottenibile e pari a 40 su 50 punti) ferma restando la possibilità, per il Responsabile del Procedimento, di procedere comunque alla verifica di congruità dell'offerta sopra indicata ai sensi dell'art. 97 co. 6 del D.Lgs. 50/2016;

              - in relazione a quanto sopra indicato si dà pertanto atto che si procederà all’aggiudicazione con successivo apposito atto, ad esito della valutazione del Responsabile del Procedimento in merito alla congruità dell'offerta stessa nonchè all'esito della verifica dei requisiti di prequalifica richiesti dal bando di gara.

              Alle ore 9,30 del giorno 20 Luglio 2017 si dichiara conclusa la seduta di gara.

              Del che si redige il presente verbale che viene letto, approvato e sottoscritto.

            La Commissione giudicatrice
            F.to Ing. Fabio Andreon Direttore del Settore Manutenzione - in qualità di Presidente;
            F.to Geom. Mirko Lelli Funzionario del Settore Manutenzione
            F.to Geom. Sandro Sacchini del Settore Manutenzione



            F.to  
            Il Presidente della Commissione Giudicatrice
            Fabio Andreon




            Documenti allegati - parte integrante



            | Home |